Condizioni generali di vendita

  1. La compravendita dei beni di cui alla presente offerta è regolata esclusivamente, ove non derogata per iscritto, dalle seguenti pattuizioni.
  2. Oggetto della compravendita sono beni usati e sono accettati dal compratore nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, senza alcuna responsabilità o garanzia da parte del venditore, anche in ordine a difetti di qualsiasi genere e vizi, sia pure occulti.
  3. I beni dovranno essere presi in consegna dall'acquirente nel luogo ed entro il termine indicato nelle condizioni particolari, al momento della presa in consegna l'acquirente sottoscriverà apposito verbale. Ogni attività inerente l'eventuale smontaggio dei beni ed il carico degli stessi sarà effettuata ad esclusiva cura, rischio e spese dell'acquirente.
  4. Nell'ipotesi che il venditore consenta, su richiesta dell'acquirente, di prorogare il termine per la presa in consegna dei beni, l'acquirente sarà tenuto a corrispondere le eventuali diverse spese che venissero a gravare sul venditore, a titolo di giacenza o di custodia dei beni stessi, per tutto il tempo della proroga.
  5. L'effetto traslativo della proprietà dei beni si verificherà in ogni caso al momento dell'integrale versamento del prezzo pattuito; ove fosse pattuito un pagamento dilazionato del prezzo, l'effetto traslativo si verificherà pertanto al momento del versamento dell'ultima rata del prezzo medesimo. Ove , in questa ipotesi, l'acquirente prenda in consegna i beni, saranno a suo esclusivo carico tutti gli oneri e responsabilità del possesso anche nei confronti di tutti i terzi, anche con riferimento agli obblighi di legge inerenti la manutenzione del bene, la sicurezza ed igiene del lavoro. In caso di ritardato pagamento, matureranno su ogni somma dovuta interessi di mora a favore del venditore al tasso dell'Euribor tre mesi (divisore 360) pubblicato su il Sole 24 Ore, tempo per tempo vigente, maggiorato di 6 punti percentuali rapportato ad ogni giorno di mora, senza necessità di preventiva messa in mora.
  6. Ove l'oggetto della compravendita siano veicoli, saranno a carico dell'acquirente, che espressamente le assume, tutte le spese necessarie per la trascrizione della compravendita; per tale necessità e per ogni altra pratica connessa, sarà incaricata una agenzia di gradimento del venditore. Il veicolo potrà essere preso in consegna solo dietro esibizione del certificato assicurativo relativo alla RCA. L'acquirente dichiara di essere stato edotto, come lo è stato, che il bene acquistato non è stato revisionato e che il prezzo di compravendita è stato contrattato e determinato considerando tale importante circostanza. Dichiara quindi che non svolgerà, ora per allora, alcuna azione nei confronti dell'alienante e non avanzerà pretesa alcuna a causa o in conseguenza della mancata revisione del bene. L'acquirente dichiara pertanto di accettare, come accetta, il bene nello stato di fatto e di diritto in cui si trova.
  7. Per ogni controversia che dovesse sorgere fra le parti, Foro esclusivo competente sarà quello di Treviso, con rinuncia reciprocamente accettata alla competenza di ogni altro Foro, anche facoltativo.

Ai sensi e per gli effetti degli articoli 1341 e 1342 c.c. si approvano specificatamente le pattuizioni di cui agli articoli:
2) Rinuncia a garanzia per vizi, sia pure occulti, e difetti di qualsiasi genere.
3) Risoluzione della compravendita per mancata presa in consegna entro il termine pattuito.
5) Momento in cui si verifica l'effetto traslativo del contratto.
6) veicoli oggetto del contratto
7) Foro esclusivo competente.